Quei modi di fare A nobilitare Ogni tuo comportamento Che sono le sei di mattina Ma è di mattina che soffia il vento Io sono qui a scrivere ancora A ridere ancora di me, mentre Un raggio di sole ti sfiora Con le lenzuola poggiate sul ventre Le sei di mattina E lei di mattina Metti che mi sta a fianco Non sono lo scemo di prima E verso la china su un foglio bianco Non faccio questioni di stato Zero emissioni di fiato, mentre Quelle altre che m’hanno lasciato Pregano il fato che muoia per sempre Vorrei sapere a cosa stai pensando Ora che hai gli occhi chiusi E abusi del fatto che sbando E quel sorriso messo come scudo Bocca dipinta Prendo e rifiuto Scossa di quinta magnitudo #briga#seidimattina#amici14 @brigaofficial

Quei modi di fare A nobilitare Ogni tuo comportamento Che sono le sei di mattina Ma è di mattina che soffia il vento Io sono qui a scrivere ancora A ridere ancora di me, mentre Un raggio di sole ti sfiora Con le lenzuola poggiate sul ventre Le sei di mattina E lei di mattina Metti che mi sta a fianco Non sono lo scemo di prima E verso la china su un foglio bianco Non faccio questioni di stato Zero emissioni di fiato, mentre Quelle altre che mhanno lasciato Pregano il fato che muoia per sempre Vorrei sapere a cosa stai pensando Ora che hai gli occhi chiusi E abusi del fatto che sbando E quel sorriso messo come scudo Bocca dipinta Prendo e rifiuto Scossa di quinta magnitudo #briga#seidimattina#amici14 @brigaofficial

iamandreascamardi ha postato su Instagram questa foto, l’ha taggata #amici14 e ha commentato “Quei modi di fare
A nobilitare
Ogni tuo comportamento
Che sono le sei di mattina
Ma è di mattina che soffia il vento
Io sono qui a scrivere ancora
A ridere ancora di me, mentre
Un raggio di sole ti sfiora
Con le lenzuola poggiate sul ventre
Le sei di mattina
E lei di mattina
Metti che mi sta a fianco
Non sono lo scemo di prima
E verso la china su un foglio bianco
Non faccio questioni di stato
Zero emissioni di fiato, mentre
Quelle altre che m’hanno lasciato
Pregano il fato che muoia per sempre
Vorrei sapere a cosa stai pensando
Ora che hai gli occhi chiusi
E abusi del fatto che sbando
E quel sorriso messo come scudo
Bocca dipinta
Prendo e rifiuto
Scossa di quinta magnitudo

#briga#[email protected]”.

Dietro le quinte: amici di maria andreas, andreas amici maria